Tecnologie di Giunzione e Prove Materiali Metallici e Polimerici

Principali prove eseguibili su materiali metallici e polimerici e su giunzioni saldate o incollate:

  • prove di trazione e compressione;
  • determinazione del modulo di elasticità (E) mediante estensometro monoassiale;
  • prove di flessione a 3 e 4 punti;
  • prove di fatica

mediante macchina oleodinamica per prove meccaniche (celle di carico da 5 kN e 50 kN, corsa massima 150 mm, dimensione massima provino 1500 mm).

  • prove  di durezza (microdurezza Vickers e durezza Vickers, Rockwell);
  • preparazioni di campioni metallografici;
  • analisi micrografiche/macrografiche su leghe ferrose e non ferrose;
  • determinazione della composizione chimica di leghe metalliche;
  • misurazione della rugosità superficiale;
  • analisi di superfici verniciate (spessore, adesione);
  • prove di invecchiamento artificiale in camera climatica, con controllo di temperatura ed umidità;
  • prove in nebbia salina;
  • prove di invecchiamento UV.

Altre strumentazioni disponibili:

  • macchina per il vuoto, per la realizzazione di stampi in silicone (attrezzaggio rapido).